Fossili

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Collezione di Fossili disponibili

Per ricevere un preventivo inviate una richiesta con il seguente modulo, indicando il codice articolo di ogni singolo pezzo che desiderate. Riceverete nel giro di 24/48 ore una risposta con tutte le indicazioni necessarie.


DENTE FOSSILE DI SQUALO: OTODUS OBLIQUUS

Classe: Chondroichthyes
Ordine: Lamniformes
Famiglia: Otodontidae
Genere: Otodus
Specie: O. obliquus
Provenienza: Marocco
Lo squalo Otodus obliquus visse tra il tardo Paleocene e l’Eocene, tra 40 e 60 milioni di anni fa. Come tutti gli squali il suo scheletro era formato da cartilagine ed è questo il motivo per cui sono arrivati ai nostri giorni soltanto denti ed alcune vertebre fossilizzate. L’Otodus obliquus era un grande predatore le cui dimensioni arrivavano a circa 9-10 m di lunghezza e 15 tonnellate di peso. Sono stati trovati resti fossili (denti e vertebre) da scavi effettuati in Africa, Europa, Asia e Nord America, situazione che fa supporre che questo squalo era largamente diffuso negli oceani di 60 milioni di anni fa. Considerate le dimensioni e le sue caratteristiche si ipotizza che l’Otodus obliquus si nutrisse di mammiferi marini, grandi pesci ossei ed altri squali. Attualmente la quasi totalità dei denti di questo enorme squalo provengono dalle miniere di fosfato del Marocco. I denti dell’Otodus obliquus hanno forma triangolare, sono larghi (fino a 8-10 cm) con bordi lisci e taglienti e sono presenti una o più cuspidi laterali.

 

TEMPORANEAMENTE ESAURITI


TORNA ALLA PAGINA DI CALCHI, MINERALI, FOSSILI, PREPARAZIONI E RIPRODUZIONI


I commenti sono chiusi.